Donatella Moscadelli

I disegni di una vita

€ 8,00

Casa Editrice: Lalli Editore

Anno: 2009

N. Pagine: 96

Formato: 12x19.5

Un’opera prima è sempre una scommessa, con se stessi e con la sorte. Il cuore, traboccante di emozioni e di ricordi, si riversa sulle pagine, dapprima titubante, nella memoria di un’infanzia serena e, nelle parole dell’Autrice, “normalissima”. Poi il ritmo del racconto si fa più maturo, deciso, incalzante: una delusione d’amore, un’adolescenza finita troppo presto, un matrimonio da cementare, il trasloco in una città lontana, una gravidanza difficile. E sembra ancora che sia una vita come tante, “normalissima”, per quanto non semplice, irta di ostacoli, ma condivisibile da tutti noi. E’ qui che si scatena il destino, dal volto imperturbabile e gli occhi vuoti, colpendo i protagonisti di questa storia vera nel modo più brutale, ripetutamente, ciecamente, causando dolori ben più atroci della morte stessa. E la narrazione prende vita, grida se stessa da queste pagine, senza enfasi, senza retorica, nella semplicità dei gesti e delle parole di chi quel destino ha attraversato, in un susseguirsi di colpi inferti sempre più profondamente in un cuore di moglie, di madre, di donna. Come nel copione di un film dal ritmo serrato e incalzante, questa donna sola, dall’apparenza fragile, ma dotata di un’energia vitale inesauribile, diventa la protagonista, “normalissima” ed eroica, del suo destino, trasformandone la cieca furia nei disegni di una vita. Non credo esista chi, lette queste pagine, possa rimanere indifferente nel contemplare come Donatella Moscatelli non solo sia sopravvissuta alla violenza del dolore che ha dovuto sopportare, ma abbia trasformato la sua vita e quella dei suoi cari in un messaggio di amore, di coraggio, di rinascita. Ecco perché Donatella ha sentito l’esigenza di scrivere finalmente la sua storia, per dare a ciascuno di noi un po’ di quella speranza e di quella incrollabile forza d’animo che sono la base su cui si fonda la nostra umanità. Non è necessario che anche noi ci sottoponiamo alle stesse torture. Ha già fatto tutto lei per noi. A noi non resta che imparare; a lei, la dignità del rispetto. (Dalla prefazione di Laura Failli)

Lascia un Commento

Scrivi un commento

Scrivi le tue impressioni e i commenti,
verranno pubblicati il prima possibile!

Ho letto l'informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 D. lgs. 30 giugno 2003, n.196
Casa Editrice Lalli Editore
Codice 978-88-95798-27-1

Donatella Moscadelli

Donatella Moscadelli è nata a Monteroni d’Arbia, borgo della campagna toscana in provincia di Siena, dove ha risieduto sino al 1969. Negli anni settanta, per raggiungere il marito, si era trasferita a Portici, presso Napoli. Tornata a Siena, vi risiede da oltre trent’anni, l’età di suo figlio. E’ amante della natura, dello sport e dell’alta montagna;... Vai alla scheda autore >

Vai ai libri dell'autore

NEWS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X