Matteo Cecchi

Il bicchiere peggiore possibile

€ 10,00

Casa Editrice: Mauro Pagliai

Anno: 2010

N. Pagine: 132

Formato: 12x21

Scandaloso e sperimentale, irriverente, impietosamente provocatorio, visionario nella trama e nel linguaggio, Il bicchiere peggiore possibile è una commedia sarcastica e iperbolica, “scostumata”, fuori dai normali schemi letterari. È un libro da leggere e rileggere, geniale e sregolato, capace di sorprendere e trascinare in un mondo beffardo fatto di satira e fantasia. Con acrobatica inventiva stilistica descrive l’uomo del XXIII secolo come caricatura di quello del XXI: la civiltà del futuro è una graffiante parodia di quella presente, è il suo (in)verosimile sviluppo, quello peggiore possibile. L’inatteso arrivo di un gruppo di viaggiatori minaccia la tranquilla abulia di un tragicomico terzetto di squattrinati asociali e alcolizzati, isolati nel deserto di uno sperduto asteroide. Dai portelli di un razzo-pullman sbarcano miliardari eccentrici e inventori isterici, robot militari e androidi rivoluzionari, una squinternata banda di samba-jazzisti, una zitella “cronica” e sdolcinata, un’anziana vedova svampita, una scienziata sadica e ninfomane, due folli poliziotti in caccia di una misteriosa spia aliena. All’omologazione in una società che ritiene insopportabile e demenziale il “leader” dei tre bizzarri protagonisti preferirà la propria beata emarginazione.

Lascia un Commento

Scrivi un commento

Scrivi le tue impressioni e i commenti,
verranno pubblicati il prima possibile!

Ho letto l'informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 D. lgs. 30 giugno 2003, n.196
Casa Editrice Mauro Pagliai
Codice 978-88-564-0125-7

Mauro Pagliai

Dopo aver fondato e diretto per quasi cinquant’anni la casa editrice Polistampa, Mauro Pagliai ha dato vita nel 2007 alla nuova sigla Mauro Pagliai Editore, con l’obiettivo di conquistare una posizione significativa nell’industria libraria nazionale. L’ambizione è far uscire presso la nuova casa editrice sia talenti poco conosciuti sia i “pesi massimi”... Vai alla scheda editore >

Vai ai libri dell'editore

Matteo Cecchi

Matteo Cecchi è nato a Firenze nel 1976. È alto un metro e settantasei. Pesa sessantasei chili. Ha occhi marroni e capelli marroni. Ha impiegato undici anni per laurearsi in filosofia. Ha ottenuto la patente a ventotto anni ma a trentuno gli è stata ritirata. Mangia quasi solo carne e cioccolata, fuma, beve troppo, veste di nero perché si crede un grande artista. Vive con... Vai alla scheda autore >

Vai ai libri dell'autore

NEWS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X