Giustina Manica

Il “Cesare Alfieri” dopo Carlo Alfieri: la soprintendenza di Emilio Visconti Venosta (1898-1914)

€ 23,00

Casa Editrice: Edizioni Polistampa

Anno: 2018

N. Pagine: 328

Formato: 17x24

Prefazione di Sandro Rogari

Il volume, in continuità con le ricerche di Giovanni Spadolini e Sandro Rogari sull’Istituto Alfieri, raccoglie i carteggi di Emilio Visconti Venosta (1829-1914) nel periodo in cui ne fu soprintendente, ovvero dal 1898 fino alla data di morte. Le missive, tutte inedite, richiamano quelle scambiate tra Adele Alfieri di Sostegno e Pasquale Villari, raccolte dalla stessa autrice in volume nel 2016. Emerge un «Cesare Alfieri» finora trascurato dalla storiografia: quello che si profilava a diventare un grande istituto di istruzione superiore. “Al centro delle lettere”, scrive Sandro Rogari nella prefazione, “e della riflessione di Giustina Manica, c’è di nuovo il «Cesare Alfieri», del quale si riescono a cogliere aspetti inediti della vita interna grazie alle lettere dei maggiori protagonisti della vita dell’Istituto, dal momento della scomparsa del fondatore, Carlo Alfieri, alla vigilia della Grande Guerra”.
Lascia un Commento

Scrivi un commento

Scrivi le tue impressioni e i commenti,
verranno pubblicati il prima possibile!

Ho letto l'informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 D. lgs. 30 giugno 2003, n.196
Casa Editrice Edizioni Polistampa
Codice 978-88-596-1919-2

Edizioni Polistampa

La storia delle edizioni Polistampa comincia nel 1966, quando il fondatore Mauro Pagliai, all’età di 22 anni, apre una piccola tipografia nel centro storico di Firenze. Nonostante le poche risorse economiche a disposizione, già all’inizio le stampe e le edizioni si contraddistinguono per la qualità delle loro esecuzioni e ogni volume viene particolarmente curato in... Vai alla scheda editore >

Vai ai libri dell'editore

Giustina Manica

Assegnista di ricerca presso il Dipartimento di studi sullo stato dell’Università di Firenze con una progetto dal titolo Bettino Ricasoli, la destra toscana e la questione meridionale, Giustina Manica ha un contratto integrativo in Storia dell’Europa contemporanea presso la Facoltà di Scienze Politiche di Firenze. Dottore di ricerca (ha discusso una tesi di dottorato dal titolo Mafia e politica... Vai alla scheda autore >

Vai ai libri dell'autore

NEWS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X