Enrico Colle

Il mobile di Corte a Lucca (1805-1847)

€ 40,00

Casa Editrice: Pacini Fazzi Editore

Anno: 2005

N. Pagine: 204

Formato: 21x28

L'antico regime aveva conservato le residenze e I beni immobili di proprietà
Dei vari sovrani con scrupolosa efficienza. Il nuovo regno fu costretto a disfarsi di molti edifici, ad utilizzare altri per usi pubblici, a trasferire e spesso a disperdere quadri, mobili, arredi.
La ricostruzione inventariale e la disamina stilistica di Enrico Colle ci permetto no di dare certezza scientifica a ciò che resta del mobilio di corte lucchese nell'età dei Principati, ricostruendo così la Gloria di una corte che volle fare della bellezza dell'abitare un programma politico.

Lascia un Commento

Scrivi un commento

Scrivi le tue impressioni e i commenti,
verranno pubblicati il prima possibile!

Ho letto l'informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 D. lgs. 30 giugno 2003, n.196
Casa Editrice Pacini Fazzi Editore
Codice 978887246-6773

Pacini Fazzi Editore

Pacini Fazzi Editore fonda la sua casa editrice a Lucca nel 1966; è proprio la città a costituire il punto di partenza per le prime opere di forte impegno editoriale, centrate sulla storia e sull'arte lucchese. Negli anni successivi il campo d'indagine si allarga alla Toscana, per arrivare oggi a testi non più esclusivamente connotati dal legame ad un ambito territoriale. Nascono... Vai alla scheda editore >

Vai ai libri dell'editore

Enrico Colle

ENRICO COLLE attualmente ricopre l’incarico di docente a contratto di Storia delle Arti Decorative presso la Scuola di Arti Decorative dell’Università di Bologna; dirigeninoltre, per conto della casa editrice Electa, una collana sulle arti decorative ed é ideatore della rivista italiana dedicata alle arti decorative DecArt. Vai alla scheda autore >

Vai ai libri dell'autore

NEWS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X