Diego de Valencia de León

Le poesie di fray Diego de Valencia de León

€ 23,00

Casa Editrice: Edizioni Polistampa

Anno: 2012

N. Pagine: 312

Formato: 12.2x20

Traduzione e introduzione di Isabella Proia
Testo originale + testo italiano a fronte

En un vergel deleitoso
fui entrar, por mi ventura,
do fallé toda dulçura
e plazer müy sabroso.

Calandras e ruiseñores
en él cantan noche e día
e fazen gran melodía
en deslayos e discores,
e otras aves mejores,
papagayos, filomenas,
en él cantan las serenas
que adormeçen con amores. In un verziere di delizie
entrai, per mia ventura,
dove trovai ogni dolcezza
e piacere squisito.

Allodole e usignoli
vi cantano notte e giorno,
e fanno gran melodia
di deslai e di discordi,
e altri uccelli più belli,
pappagalli, filomele,
qui cantano le sirene
che addormentano con l’amore.

Medico e teologo di fama, versato in molte arti e scienze, nonché poeta assai apprezzato fra i suoi contemporanei, fray Diego de Valencia de León è autore di 42 componimenti, scritti fra il 1380 e il 1410 circa. Accanto a un gran numero di composizioni decisamente erudite in cui discute di complesse questioni teologiche ascrivibili alla filosofia scolastica, nel suo corpus poetico fray Diego annovera anche squisite liriche d’amore ispirate alla tradizione cortese della fin’amors, componimenti satirici sul modello delle cantigas d’escarnio galeghe ed alcuni poemetti encomiastici e d’occasione.

Lascia un Commento

Scrivi un commento

Scrivi le tue impressioni e i commenti,
verranno pubblicati il prima possibile!

Ho letto l'informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 D. lgs. 30 giugno 2003, n.196
Casa Editrice Edizioni Polistampa
Codice 978-88-596-1082-3

Edizioni Polistampa

La storia delle edizioni Polistampa comincia nel 1966, quando il fondatore Mauro Pagliai, all’età di 22 anni, apre una piccola tipografia nel centro storico di Firenze. Nonostante le poche risorse economiche a disposizione, già all’inizio le stampe e le edizioni si contraddistinguono per la qualità delle loro esecuzioni e ogni volume viene particolarmente curato in... Vai alla scheda editore >

Vai ai libri dell'editore

Diego de Valencia de León

L’opera poetica di fray Diego de Valencia de León si inserisce in un’epoca cruciale per la formazione della lirica in lingua castigliana. In generale, lo studio della produzione poetica che si sviluppò in Castiglia nella seconda metà del XIV secolo (trasmessa nella sua quasi totalità dal Cancionero de Baena, raccolta compilata fra il 1425 e il 1430 ca. da Juan... Vai alla scheda autore >

Vai ai libri dell'autore

NEWS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X