Carla Forti - Vittorio Haiim Luzzatti

Palestina in Toscana. Pionieri ebrei nel Senese (1934-1938)

€ 24,00

Casa Editrice: Aska Edizioni

Anno: 2009

N. Pagine: 200

Formato: 17x24

Tra il 1934 ed il 1938 piccoli gruppi di giovani ebrei che aspiravano a divenire pionieri in Palestina fecero il loro tirocinio di lavoratori della terra nell’Italia fascista. Provenivano dalla Germania nazista e da vari paesi dell’Europa orientale: Polonia soprattutto, ma anche Lituania, Romania, Cecoslovacchia, Ungheria. In Toscana, in Lombardia, in Piemonte, nel Veneto, questi giovani stranieri, quasi sempre di estrazione borghese, lavorarono a fianco dei contadini italiani per imparare a coltivare la terra. Erano ospitati in campi di addestramento indicati col termine ebraico di achsciaroth. Di solito, dopo un anno o più di addestramento emigravano in Palestina che all’epoca era sotto mandato britannico. La prima achsciarà in Italia fu quella di Ricavo di Castellina in Chianti, in provincia di Siena, che iniziò a funzionare nell’aprile 1934, proseguendo in Toscana con l’esperienza della tenuta agricola “San Marco” di Cevoli, nei pressi di Pisa. Ma il 2 settembre 1938 il governo fascista decretava la loro espulsione dall’Italia. Per i giovani presenti a quel momento nella achsciarà fu difficile trovare una terra d’asilo. In Germania non potevano tornare, anche perché molti di loro erano nel frattempo diventati apolidi; la Gran Bretagna concedeva un numero molto limitato di permessi di immigrazione in Palestina; i vari paesi d’Europa erano poco propensi ad accogliere profughi. Alcuni raggiunsero la Palestina. I più furono smistati in vari paesi d’Europa dove la guerra li raggiunse. Molti perirono nella Shoah.

Lascia un Commento

Scrivi un commento

Scrivi le tue impressioni e i commenti,
verranno pubblicati il prima possibile!

Ho letto l'informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 D. lgs. 30 giugno 2003, n.196
Casa Editrice Aska Edizioni
Codice 978-88-7542-135-9

Aska Edizioni

Aska edizioni viene fondata, nel 2001, dall'incontro di diverse esperienze nel settore dell'editoria, con l’obiettivo di fornire consulenza e servizi destinati ad imprese, organizzazioni ed enti locali. Attraverso la società Inprogress Srl, l’attività spazia dai progetti editoriali a quelli multimediali, dal marketing territoriale e la comunicazione, alla distribuzione. Aska... Vai alla scheda editore >

Vai ai libri dell'editore

Carla Forti

Carla Forti, nata a Verona nel 1938, vive e lavora a Pisa dove ha a lungo insegnato. Si è occupata di Storia della Conquista spagnola del Nuovo Mondo nel Cinquecento scrivendo vari saggi in riviste specialistiche e volumi collettanei. Più recentemente si è dedicata alla storia italiana contemporanea pubblicando Il caso Pardo Roques. Un eccidio del 1944 tra memoria e oblio,... Vai alla scheda autore >

Vai ai libri dell'autore

Vittorio Haiim Luzzatti

Vittorio Haiim Luzzatti, nato a Pisa nel 1933 da famiglia ebraica toscana e stabilitosi in Israele nel 1959, è stato per 35 anni membro di un kibbuz, dove ha alternato periodi di lavori manuali ad incarichi educativi e dirigenziali. Abita attualmente a Pardes Hanna e compie frequenti visite a Siena. Negli ultimi anni si è dedicato ad attività di traduzione in e dall'ebraico... Vai alla scheda autore >

Vai ai libri dell'autore

NEWS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X