Mariagrazia Celuzza - Giuseppina Carlotta Cianferoni

Signori di Maremma. Elites etrusche fra Populonia e Vulci

€ 34,00

Casa Editrice: Edizioni Polistampa

Anno: 2010

N. Pagine: 232

È il catalogo dell’omonima mostra allestita nel 2009 a Grosseto presso il Museo Archeologico e d’Arte della Maremma e riproposta nel 2010, con una selezione più ampia, al Museo Archeologico Nazionale di Firenze.
Il volume riproduce tutti i reperti esposti a partire dall’8 ottobre 2010 a Firenze. Oltre alle aree della Maremma già presenti nella prima mostra (Populonia, Vetulonia, Marsiliana d’Albegna, PoggioBuco-Pitigliano) il lavoro si arricchisce della testimonianza di Vulci, importante metropoli del periodo, e di alcune tombe dal territorio di Magliano in Toscana, fra cui quella dei Leoni Dipinti reperita nella necropoli del Cancellone. Dalla provincia di Pisa sono studiati e descritti alcuni corredi e le statue funerarie di Casale Marittimo. Gli spazi del museo hanno permesso di ampliare la scelta dei pezzi, esponendo integralmente importanti contesti quali la Tomba dei Flabelli di Populonia e quella del Duce di Vetulonia, in precedenza proposti in modo parziale.
Il libro ripercorre attraverso reperti di straordinaria importanza e bellezza la vita e la morte dei “Signori di Maremma”, ovvero di quelle aristocrazie locali che emersero dalla società etrusca nel periodo di massimo splendore di quella civiltà, l’Orientalizzante, e che hanno lasciato testimonianze di particolare rilievo nell’area maremmana. I Principes, proprietari terrieri, capi militari, politici e forse anche religiosi, accumularono enormi ricchezze con il commercio dei metalli di cui la costa toscana e l’Isola d’Elba abbondavano, ricevendo in cambio i raffinati prodotti artigianali delle civiltà del Mediterraneo e del vicino Oriente: veri e propri tesori, simboli di potere e di prestigio in vita come in morte.

Lascia un Commento

Scrivi un commento

Scrivi le tue impressioni e i commenti,
verranno pubblicati il prima possibile!

Ho letto l'informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 D. lgs. 30 giugno 2003, n.196
Casa Editrice Edizioni Polistampa
Codice 978-88-596-0844-8

Edizioni Polistampa

La storia delle edizioni Polistampa comincia nel 1966, quando il fondatore Mauro Pagliai, all’età di 22 anni, apre una piccola tipografia nel centro storico di Firenze. Nonostante le poche risorse economiche a disposizione, già all’inizio le stampe e le edizioni si contraddistinguono per la qualità delle loro esecuzioni e ogni volume viene particolarmente curato in... Vai alla scheda editore >

Vai ai libri dell'editore

Mariagrazia Celuzza

Maria Grazia Celuzza è la direttrice del Museo Archeologico e d’Arte della Maremma. Insegna Museologia e Miseografia alla Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Univerità di Siena. Vai alla scheda autore >

Vai ai libri dell'autore

Giuseppina Carlotta Cianferoni

Soprintendente reggente per l’archeologia in Toscana, funzionario archeologico dal 1982, ha ricoperto incarichi prestigiosi in varie zone della regione. Tra questi il ruolo di direttrice del Museo archeologico di Siena e responsabile della sezione etrusca (oltre che membro della Direzione) del Museo archeologico di Firenze. Vai alla scheda autore >

Vai ai libri dell'autore

NEWS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X