Massimo Biagioni

Massimo Biagioni, dirigente di Confesercenti, ha da tempo sviluppato interesse per la scrittura, la storia locale, il territorio. Pubblicista, ha animato molte iniziative editoriali e giornalistiche di carattere politico ed economico. Da queste esperienze sono nate pubblicazioni che hanno registrato lusinghieri successi. Tra gli ultimi titoli, con Pagnini e Martinelli ha dato alle stampe Pietro Caiani. Il Sindaco galantuomo (2002) e Scarpe rotte eppur bisogna andare: la resistenza in Mugello e Val di Sieve (2004), con Polistampa Nada. La ragazza di Bube (2006), Achtung! Banditen! L’eccidio di Pievecchia a Pontassieve (2008), Ai bordi dell’inferno. Dante Brucci e compagni: piccole storie di uomini, della resistenza, della seconda guerra mondiale (2012. Nel 2006 ha avuto il riconoscimento di “Scrittore toscano dell’anno”, premio del Consiglio Regionale della Toscana.

Torna Indietro

Libri in Catalogo