Tambus

Bruno Tanganelli detto Tambus (Siena, 1922-1990), giraffino appassionato, nato in via delle Vergini, dopo un’adolescenza passata in collegio e tre anni di prigionia in guerra, è stato vignettista umorista (nel 1956 fondatore del periodico umoristico e di vita senese “Il Mangia”), scrittore e sceneggiatore di teatro (fondatore del “Vernacolo Clebbe”), pittore pubblicitario, collaboratore e memorabile telecronista nelle prime emittenti locali. Nel 1978 è stato insignito del Mangia d’Argento e dopo la sua morte ha ricevuto l’onorificenza di Cavaliere della Repubblica Italiana. Dal 2009 il Comune di Siena gli ha dedicato una via attigua a viale Sclavo.

Torna Indietro

Libri in Catalogo

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X