Dall'Adriatico al Tirreno fino a New York. “In viaggio con Garibaldi” al Salone del Libro

Torino il 09/05/2017 - Redazione
Un libro che ripercorre la vicenda del percorso compiuto da Giuseppe Garibaldi da Comacchio alla Maremma, dopo la fine della Repubblica Romana del 1849. È “In viaggio con Garibaldi” (La Bancarella Editrice) che Tiziano Arrigoni presenterà al Salone del Libro di Torino, nello stand della Regione Toscana (stand B72-D71 pad. 1) sabato 20 maggio alle ore 12.

La storia -  L’episodio è rimasto a lungo nell’immaginario collettivo, immaginario politico ed emotivo in cui Garibaldi ha avuto un ruolo fondamentale. L’argomento è stato certamente più volte trattato in pubblicazioni riferite a particolari aspetti o a particolari località. Il libro ripercorre sulla pagina e sul territorio l’intero percorso, con documentazione di ieri e di oggi e con considerazioni su quanto si può osservare oggi nei luoghi toccati da Garibaldi stesso. Garibaldi, infatti, si muoveva in territori pieni di “cose” e “persone”: personaggi di varia estrazione sociale, paesaggi diversissimi, oggetti (spesso oggetti che lui lasciava a chi lo aiutava), abitazioni: un paesaggio sociale e fisico che la stessa presenza di Garibaldi contribuiva a costruire in modo nuovo nella mente delle popolazioni. Quindi per noi abituati al “virtuale”, un viaggio nel “reale” territoriale in quella fascia dell’Italia mediana che va dalla Romagna alla Maremma, per certi versi territori speculari.
 
Torna Indietro

NEWS

Libri

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X