Incontri in biblioteca. Ascheri, Taddei, Vaselli ospiti agli Intronati di Siena

Siena il 27/02/2017 - Redazione
Dal 2 al 16  marzo ricominciano in Biblioteca comunale degli Intronati a Siena (Sala storica, via della Sapienza, 5) gli incontri con gli autori, in collaborazione con il nostro portale toscanalibri.it. Un variegato calendario di incontri, ad ingresso libero, con autori di libri che spaziano dalla narrativa, alla saggistica, alla poesia. Il primo ciclo di tre incontri ha per tema "tra giornalismo e narrativa" e avrà ospiti Raffaele Ascheri, insegnante e blogger senese, autore del romanzo “Scene da un matrimonio” (giovedì 2, ore 17.00), Franco Vaselli, giornalista e autore di “Se questo è l’uomo” (giovedì 9, ore 17.00), e Michele Taddei, giornalista, autore di “Cuore di Giglio” dedicato ai tre anni del naufragio della Costa Concordia all’Isola del Giglio (giovedì 16, ore 17.00).
 
Scene da un matrimonio (giovedì 2 marzo, ore 17.00) Il titolo è già di per sé eloquente. In tal caso il matrimonio è quello di una professoressa di latino impegnata anche in politica e di un macellaio in fuga dalla famiglia. Due figli molto diversi l’uno dall’altro, una suocera particolare. Una coppia come tante, un interno di famiglia raccontato con ironia, persino con cinismo. Anche se l’impegnativa citazione di Spinoza posta in apertura di queste pagine invita non tanto a giudicare, quanto a capire: “Non deridere mai le azioni umane né compiangerle o detestarle, ma comprenderle”. Un romanzo di costume, dunque, che con sguardo divertito tratteggia tipologie di persone, piccoli universi antropologici. Raffaele Ascheri è insegnante, blogger, autore di pamphlet e programmi televisivi. A dialogare con l’autore sarà Sabrina Pirri, già dirigente scolastica Liceo Piccolomini di Siena. L’incontro sarà introdotto da Roberto Barzanti, presidente della Biblioteca, e dallo stesso Luigi Oliveto.
 
Se questo è l’uomo (giovedì 9 marzo, ore 17.00) “Dai tanti burattini dell’ultimo mezzo secolo al primo miracolo diplomatico di papa Francesco”, avverte la quarta di copertina del libro (Cantagalli editore) in cui si ripercorrono molti avvenimenti che hanno segnato cinquant’anni della nostra storia. Cuba, Kennedy, la Cia, il Sessantotto, la Guerra Fredda, il Muro di Berlino, la guerra nel Golfo Persico e nei Balcani, fino agli scenari del nuovo millennio con i suoi esodi di massa, le sanguinose crociate. Mezzo secolo riletto da un giornalista di lungo corso, quale è l’autore, avvalendosi di documenti talvolta inediti, con la rigorosità e l’asciuttezza del cronista che vuole capire e far capire il mondo. Non eludendo una considerazione: che responsabile di tutto quanto è accaduto ha un nome soltanto, l’uomo. Franco Vaselli, giornalista, ha seguito per l’Ansa i principali avvenimenti internazionali a cavallo fra i due secoli come corrispondente e inviato in Europa, America Latina e Cina; poi quale capo della redazione Esteri e quindi dell’Ufficio centrale dell’Agenzia. A dialogare con l’autore sarà il professore Daniele Pasquinucci dell’Università di Siena.
 
Cuore di Giglio (giovedì 16 marzo, ore 17.00) Il libro non è solo la cronaca della tragedia più assurda che sia mai avvenuta nella storia della marina: il naufragio della nave da crociera Concordia, ma soprattutto l’ardua impresa per la sua rimozione, il suo ultimo viaggio verso Genova. Da questo fatto, che portò la piccola isola del Giglio alla ribalta del mondo, è scaturita una suggestiva guida alla storia dell’Isola stessa (De Ferrari editore), un racconto sui naufragi subiti e tramandati, sulle vicende di donne e uomini che al Giglio hanno deciso di abitare fino a formare una comunità coesa e solidale, che al momento del bisogno ha saputo dare grande prova di solidarietà e di speranza in tempi di crisi. Michele Taddei è giornalista, fondatore dello studio associato Impress, che si occupa di uffici stampa per enti pubblici e aziende, nonché delle testate giornalistiche agenziaimpress.it, agricultura.it, toscanalibri.it. Dialogano con l’autore Valentina Bisti (giornalista Tg1) e Sergio Ortelli (Sindaco Isola del Giglio). Al termine dell'incontro è in programma una cena degustazione "Sapori di Giglio" al ristorante Compagnia dei Vinattieri, con piatti e vini gigliesi. Alle ore 20 menù gigliese cucinato da chef Enrico Lubrani con i vini dell'azienda La Fontuccia di Isola del Giglio (costo € 35. Info e prenotazioni al 0577 392256).
 
Torna Indietro

NEWS

Libri

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X