Sebastiano Zanetello

Giro, giro quadro... tutto va a soqquadro!

€ 5,50

Casa Editrice: Edizioni Sarnus

Anno: 2012

N. Pagine: 48

Formato: 12x17

“Giro giro tondo”, “Ma che bel castello”, “Ambarabà ciccì coccò”... Filastrocche e conte senza tempo, che abbiamo ripetuto innumerevoli volte e che, proprio per questo, sono impresse indelebilmente nella nostra memoria, ma al tempo stesso irrimediabilmente consumate... o no? Basta una rinfrescata, e tornano come nuove!
In questa raccolta troverete variazioni su questi temi: e così il giro tondo diventa via via un giro quadro, un giro ad otto, un giro a caso, un giro su se stessi, fino alla decisione di tirare dritto... per poi scoprire di aver fatto ancora un (grande) giro tondo!
Perché le civette sul comò facevano l’amore con la figlia del dottore? Perché la befana usa la scopa? E cosa possiamo regalarle? Che succede se invece della gatta che va al lardo è la gotta che va al lord? E se il contadino scopre quant’è buono il cacio con le pere? Troverete tutte le risposte in questo libro.

Lascia un Commento

Scrivi un commento

Scrivi le tue impressioni e i commenti,
verranno pubblicati il prima possibile!

Ho letto l'informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 D. lgs. 30 giugno 2003, n.196
Casa Editrice Edizioni Sarnus
Codice 9788856301137

Edizioni Sarnus

Edizioni Sarnus, fondata nel 1997 da Mauro Pagliai, si propone come finestra aperta sul meglio della cultura toscana. Dalla cucina alla letteratura, dalle favole alla poesia, Sarnus si concentra sulle eccellenze regionali per dimostrare il ruolo indiscutibile che la Toscana ha nella cultura nazionale. Per connotare l’identità della casa editrice, è stato scelto appunto il nome... Vai alla scheda editore >

Vai ai libri dell'editore

Sebastiano Zanetello

nato a Bassano del Grappa nel 1955, vive e lavora a Vicenza, dove è architetto e insegna Disegno e Storia dell’arte. Ama incastrare le parole come i mattoni e usarle per far dimenticare ai suoi allievi che sono a scuola. Da bambino passa le convalescenze leggendo Il tesoro del ragazzo italiano: impara a memoria i versi di Francesco Redi e vuole emulare Filippo Brunelleschi. Da adolescente... Vai alla scheda autore >

Vai ai libri dell'autore

NEWS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X