Riccardo Nencini

Oriana Fallaci. Morirò in piedi

€ 6,00

Casa Editrice: Edizioni Polistampa

Anno: 2008

N. Pagine: 80

Formato: 12x17

“Riccardo, l’Occidente è malato, ha perso la voglia di lottare, oppone valori vacui di fronte all’integralismo islamico. L’Europa è rammollita”
“Sono alla fine, Riccardo, e voglio morire a Firenze. Ed ora ci siamo. Ma morirò in piedi, come Emily Brontë”

Oriana Fallaci ebbe pochi amici. Fra questi Riccardo Nencini, protagonista della politica italiana e apprezzato scrittore. Nencini passò con la grande giornalista, poco prima della sua morte, un’intera giornata. Fumarono molto, soli in una piccola camera a Firenze. Si dissero molte cose, ma soprattutto fu la Fallaci a parlare. Nencini ripercorre quel loro ultimo incontro, momento dopo momento, senza tradire nulla di quello che gli fu detto. La Fallaci ci parla del suo rapporto con l’Alieno, come lei stessa chiamava il cancro che poi la uccise, del desiderio di morire a Firenze, in quella stanza da cui si vede l’Arno e dove durante la Seconda Guerra Mondiale era rimasta con suo padre partigiano. Discutono di tutti quei temi che sempre infiammarono l’anima di questa “meravigliosa, temibile e vanitosa creatura” come la definì Giuliano Ferrara: l’Occidente, l’Islam, le moschee, il ruolo degli Usa e dell’Europa. Nei suoi ultimi giorni la Fallaci appare come sempre è stata: tagliente, austera, decisa. Eppure, capace anche di sorprendenti tenerezze, di toccanti, inaspettati momenti di fragilità.
Nencini ci rivela una Fallaci per molti aspetti ancora inedita, privata, il ritratto di una donna corrosa dalla malattia eppure, come sempre, libera e spavalda: “Sono alla fine, Riccardo, e voglio morire a Firenze. Ed ora ci siamo. Ma morirò in piedi, come Emily Brontë”.

Premio Speciale «Neva Bazzichi» 2007 - Premio Straordinario «Scrittore toscano dell’anno 2007»

© 2007 - I edizione italiana: settembre 2007 / Ristampe: settembre 2007 - ottobre 2007
© 2008 - II edizione italiana: settembre 2008 - dicembre 2010 - gennaio 2016
I edizione inglese, limitata: ottobre 2008
I edizione serba: Magellan Press, Belgrado 2011

Lascia un Commento

Scrivi un commento

Scrivi le tue impressioni e i commenti,
verranno pubblicati il prima possibile!

Ho letto l'informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 D. lgs. 30 giugno 2003, n.196
Casa Editrice Edizioni Polistampa
Codice 9788859602743

Edizioni Polistampa

La storia delle edizioni Polistampa comincia nel 1966, quando il fondatore Mauro Pagliai, all’età di 22 anni, apre una piccola tipografia nel centro storico di Firenze. Nonostante le poche risorse economiche a disposizione, già all’inizio le stampe e le edizioni si contraddistinguono per la qualità delle loro esecuzioni e ogni volume viene particolarmente curato in... Vai alla scheda editore >

Vai ai libri dell'editore

Riccardo Nencini

Riccardo Nencini (Firenze, 1959) ricopre dal 2000 la carica di Presidente del Consiglio Regionale della Toscana, dopo essere stato, tra gli altri incarichi, deputato ed europarlamentare. Collabora con il Comitato scientifico della Fondazione Spadolini-Nuova Antologia. Scrittore e pubblicista, è autore dei romanzi "In giallo al Parco dei Principi" e "Il giallo e il rosa"... Vai alla scheda autore >

Vai ai libri dell'autore

NEWS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X