Zofia Nałkowska

(1884-1954) è stata una grande protagonista del modernismo letterario in Polonia. Unica donna nell’Accademia Polacca della Letteratura (1933-1939). Autrice di quindici romanzi e numerosi racconti, eccellente diarista. La casa delle donne (1930) fu il suo esordio teatrale.
Torna Indietro

Libri in Catalogo

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X