Francesca Marchetti

Laureata in Architettura all’Università di Firenze nel 1991, fin dalla scelta dell’argomento della tesi di laurea in Storia e restauro delle strutture architettoniche (Il consolidamento e adattamento della villa La Torricella a Gaiole in Chianti), coltiva un particolare interesse per la storia del territorio chiantigiano, cui ha dedicato numerosi studi e ricerche, insieme alla professoressa Donatella Tognaccini, occupandosi di San Donato in Perano, Castagnoli, Aiaccia, Poggio al Pozzo e Macie, Fontanelle, Le Morelline.
Ancora studentessa ha collaborato agli studi preliminari per il Piano Regolatore di Siena, curando il rilievo degli elementi architettonici degli edifici extraurbani presenti nel Catasto Leopoldino. Successivamente ha fatto parte dell’équipe che ha elaborato il Piano Agricolo Forestale del Comune di Siena, strumento di progettazione del futuro assetto agricolo del territorio, nel rispetto della sua naturale vocazione agronomica.
Dal 1994 al 1998, per conto della Soprintendenza ai Beni Ambientali e Architettonici di Siena, ha catalogato oltre un centinaio di edifici nei comuni di Asciano e Gaiole in Chianti.
Sposata, madre di due figlie, è nata e vive in Strada di Certosa, a Siena.

Torna Indietro

Libri in Catalogo

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X