Alessandro Giustarini

Alessandro Giustarini nasce a Santa Caterina il 16 agosto del 1947, piccola frazione del Comune di Roccalbegna in Provincia di Grosseto. E' stato un ricercatore ed uno studioso appassionato di tradizioni popolari della Maremma. Dalla sua collaborazione con Roberto Ferretti (1948-1989) , antropologo grossetano, negli anni '70 nasce l'Archivio delle Tradizioni Popolari della Maremma Grossetana, divenuto poi un'istituzione del Comune di Grosseto. Le sue ricerche hanno contribuito a far conoscere la figura del profeta David Lazzaretti (1834-1878) e della Comunità Giurisdavidica del Monte Labro, le feste del ciclo dell'anno dell'Amiata ed in particolare la "Focarazza di Santa Caterina", antico rito dedicato a Santa Caterina d'Alessandria, che si rinnova la notte del 24 novembre di ogni anno. Nel 1987 allestisce il Museo Etnografico di Santa Caterina, raccogliendo oggetti, immagini e documenti legati alla cultura popolare dell'Amiata. Nel 2001 viene eletto sindaco di Roccalbegna, dimostrando ancora una volta il profondo sentimento che lo legava alla sua terra di origine. Alessandro Giustarini si spegne il 30 gennaio 2006 nella sua casa di Grosseto.

Torna Indietro

Libri in Catalogo

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X