Paolo Falcioni

Nato nel 1971, vive a Venturina (Campiglia M.ma) Provincia di Livorno ed è un Appuntato della Guardia di Finanza in servizio presso la Compagnia di Piombino. Da ormai dieci anni scrive poesie attraverso le quali esprime sentimenti e sensazioni difficilmente esprimibili con altre forme comunicative. La sua passione per la scrittura risale agli anni 80 come collaboratore del periodico Campigliese “Il Sasso In Piccionaia.” Nel 2005 ha avuto una segnalazione speciale in un concorso per la poesia “ Il tempo di una mamma ” e si è ,classificato al tredicesimo posto nel 2006 con la poesia “L'alba che verrà” . Premiato con una Menzione d'Onore e un premio speciale della giuria nell'ambito del I° Concorso Nazionale dell'A.N.F.I. (Sez. di Piombino), dedicato alla memoria del Sottobrigadiere Terra Vincenzo Rosano della Guardia di Finanza (ferito mortalmente nella Battaglia di Piombino del 10 settembre 1943).

Torna Indietro

Libri in Catalogo

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X